EURONAVAL iniziative liguri per rilanciare la blue economy
Massimo Terenziani, amministratore delegato di Sea Crowd

Alla 25° fiera parigina EURONAVAL 2016, dove parteciperanno 400 espositori internazionali e oltre 25.000 professionisti del settore, la società spezzina Sea Crowd, insieme ai partner DLTM (Distretto Ligure delle Tecnologie Marine), TECNOMAR Liguria e gli organizzatori del SEA FUTURE, sta riscuotendo interesse da parte di alcuni operatori del settore.

Massimo Terenzianiamministratore delegato di Sea Crowd (nella foto), fino a venerdi 21 ottobre, illustrerà il funzionamento dell’innovativa piattaforma verticale che consente di dare visibilità a iniziative che riguardano esclusivamente la blue economy e che sono alla cerca di finanziamenti attraverso lo strumento del crowdfunding.

“Naturalmente non tutti i progetti saranno posti in round, – spiega Terenziani -, la campagna per la ricerca di capitali destinati a finanziare i progetti che approderanno in piattaforma partirà solo dopo che il nostro board tecnicocoordinati dal COO Ado Manna e formato da professori universitari e professionisti altamente qualificati, li avranno vidimati e ritenuti fattibili“. Ci auguriamo – conclude il CEO – che anche le imprese straniere possano presto usufruire delle piattaforma, considerato che attualmente siamo gli unici in Europa a fornire questo specifico servizio.

LASCIA UN COMMENTO